La crisi di mezza età

Il soggetto mobbizzato in genere ha 40/45 anni, cioè per l'azienda è spesso assimilato a un lavoratore anziano, quindi più un costo che un vantaggio. Un lavoratore giovane ha meno pretese, si adatta di più alle condizioni aziendali, spesso accetta in silenzio anche i soprusi pur di mantenere il posto. Ancora più a rischio è... Continue Reading →

Annunci

Il fascino complesso e irresistibile della carta

Custode di parole in grado di raccontarmi storie. Mi fido di lei, è mia alleata, quando le confesso i segreti del mio cuore; quando appunto la spesa su un semplice post-it; quando i miei testi al lavoro vengono prima messi giù su un grande blocco giallo (ormai l'ho quasi finito...) e poi riportati a pc;... Continue Reading →

La dura verità

  Mobbing? Bossing? Straining? E' ancora una zona franca del crimine, dove agiscono persone senza scrupoli, o con pochi scrupoli. Certe di non essere mai colpite dalla legge (o in modo solo marginale), perché si tratta di fatti che moltissimi subiscono, ma che poi non vengono denunciati. Complice anche la difficoltà di dimostrare fatti che,... Continue Reading →

Il classico insegna il mestiere di vivere

Forse le cose migliori nascono davvero quando non si ha niente da perdere; o quando si è già (o appena) perso qualcosa di molto importante. Un affetto, un lavoro, un'amicizia, la salute. Un fatto traumatico, insomma, che ti costringa a fermarti, a farti delle domande e trovare delle risposte.   Vale anche per il blog?... Continue Reading →

Employees first

"I clienti non vengono per primi, in un'ipotetica scala di valori aziendali. Per primi vengono i dipendenti e i collaboratori. Se tu hai a cuore i collaboratori, loro, allo stesso modo, avranno a cuore i tuoi clienti. Una catena virtuosa del valore e della costruzione del business: tu non devi costruire il business, ma le... Continue Reading →

Il manuale delle dimissioni perfette

Avete deciso, fortunatamente o sfortunatamente, di lasciare il vostro posto di lavoro? Per "X" motivi? Bene, leggetevi questo succulento manuale delle perfette dimissioni.   Parlatene prima con il vostro capo, motivate la vostra decisione e dichiarate la vostra disponibilità ad effettuare un passaggio di consegne serio, consono e il più possibile indolore. Notificate le dimissioni,... Continue Reading →

Non scusarti mai per quello che sei

"Molte persone, specialmente quelle ignoranti, ti vogliono punire per aver detto la verità, per essere stato leale e per essere te stesso. Non scusarti mai per essere stato leale. Se sei nel giusto, e lo sai, parla liberamente. Dì quello che pensi. Anche se sei l'unico rappresentante di una minoranza, la verità è ancora la... Continue Reading →

La gentilezza: un linguaggio universale

Qualsiasi comportamento e qualsiasi parola risultano migliori quando vengono effettuati o pronunciati con gentilezza e con il pieno rispetto di chi si ha di fronte. La gentilezza è un linguaggio universale (cit. Viviana Chinello, psicologa e psicoterapeuta, di cui seguo il blog), connette le persone, fa ascoltare e rispettare le opinioni altrui anche attraverso gesti... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑